Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo

Supermarket mafia, ovvero le mani della criminalità organizzata nella grande distribuzione

Supermarket Mafia

 

Supermarket mafia. A tavola con Cosa Nostra” (Castelvecchi, 2011) di Marco Rizzo analizza un fenomeno poco conosciuto del potere mafioso, la filiera agricola. Lo stereotipo del mafioso contadino ed agricoltore viene accantonato per lasciare spazio ad una complessa rete affaristica, che permette alla criminalità organizzata di controllare la produzione di molti di quei beni di prima necessità che giungono ogni giorno sulle nostre tavole.

Dalla coltivazione delle terre, dallo sfruttamento dell’immigrazione clandestina, al controllo dei mercati ortofrutticoli (celeberrimo il caso del mercato di Fondi) sino ai consigli di amministrazioni di noti supermercati, come la Despar, che in Sicilia Occidentale era controllata da prestanome del superlatitante Matteo Messina Denaro: la meticolosità della supervisione mafioso sulla filiera è degna di una vera e propria holding. Una mafia quasi egemonica, capace di intimidire colletti bianchi e ridurli ad un omertoso silenzio.

C’è una via d’uscita in tutto questo? Ne parleremo Sabato 14 Settembre alle ore 16.30 presso La Perla Verde di Riccione con l’autore Marco Rizzo. La giornata è organizzata dal Gruppo Antimafia Pio La Torre in collaborazione con il Coop Perla Verde.

Davide Vittori

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla