Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo

Appunti Partigiani: il miglior album dei Modena City Ramblers?

Album Modena City Ramblers - Appunti Partigiani - Copertina

 

APPUNTI PARTIGIANI, Modena City Ramblers

Pubblicazione: 2005

Etichetta: Universal/Modena City records

 

L’album, composto in occasione del 60° anniversario della Liberazione, è composto da 15 tracce di cui un inedito. Ogni brano è eseguito in duetto con un altro artista, a simboleggiare l’unità di tutti gli artisti per un tema così sentito.

L’album si apre con l’immancabile Bella ciao, con Goran Bregovic, registrata live a Modena e prosegue con l’apporto di Guccini nella sua Auschwitz. Degne di nota anche la rivisitazione di Spara Juri dei CCCP (con Paolo Rossi), eseguita sull’aria di Mazel Tov, noto strumentale klezmer e Oltre il ponte, testo di

Italo Calvino ed eseguita con Moni Ovadia, riadattata sull’aria dell’irlandese The blacksmith.

Come dimenticare poi l’inarrivabile All you fascists di Woody Guthrie (con Billy Bragg) e La pianura dei sette fratelli, di e con i fratelli Severini (Gang), ispirata alla storia dei sette fratelli Cervi uccisi dai nazifascisti la notte del 28 dicembre 1943?

Significativo inoltre l’intramezzare le canzoni con frasi sulla Resistenza, che spaziano da Gramsci a Maria Cervi al comandante Diavolo...

Unico demerito, a mio avviso, è la rivisitazione de La guerra di Piero, di De Andrè, che può apparire un po’ lenta e difficile da ascoltare, quasi si dovesse superare un ostacolo a ogni strofa.

 

Album Modena City Ramblers - Back

 

Tutto sommato comunque è un ottimo album, uno dei migliori realizzati dai Modena City Ramblers anche, ma non solo, per la presenza di tanti artisti che si sono infine riuniti tutti in un’unica canzone che chiude questo cd, immancabile ai veri fan: W l’Italia (De Gregori), l’ultimo brano, è infatti una canzone corale, in cui ogni gruppo canta una strofa, come un unico grande grido d’amore per un’Italia liberata, ma mai del tutto libera.

Francesco Gualdi

 

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla