Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo

Primo passo per il riutilizzo di un bene confiscato

Categoria: Rimini
Pubblicato Giovedì, 11 Dicembre 2014 13:40
Scritto da Filippo Urbinati
Visite: 1620
Нравится

 

 

 

 

Il Vicesindaco del Comune di Rimini, Gloria Lisi, ha inaugurato questa mattina la winter school “La sperimentazione Housing first Italia:…. Finalmente a casa” promossa da fio.PSD (Federazione Italiana Organismi per Persone senza Fissa Dimora), che si tiene a Rimini nelle giornate dell’ 11-12-13 dicembre.

Si tratta di un percorso internazionale di alta formazione nell’ambito del percorso di accompagnamento dedicato ai membri del Network Housing First Italia, ai quali parteciperanno oltre 50 professionisti ed operatori del sociale provenienti da tutta Italia che si confronteranno con esperti e studiosi di livello internazionale (tra cui l'ideatore Sam Tsemberis da New York).

"Si alza l'asticella della sfida - commenta Gloria Lisi, Vicesindaco del Comune di Rimini - Rimini è tra le prime città italiane ad adottare questo modello di politica abitativa. Tra fine 2014 e 2015 saranno una decina gli appartamenti in cui saranno inserite, a Rimini, persone senza fissa dimora, con un approccio nuovo e sperimentale che diventerà presto integrato alle politiche abitative più strutturate e tradizionali del Comune di Rimini. (tratto da http://www.comune.rimini.it/eventi/pagina9703.html)

 

Perché parliamo di Housing First?

Perché una delle case che verranno assegnate è il bene confiscato a Giuseppe Liuzzi in Via Satyricon 1. Accogliamo quindi con grande piacere la notizia che un bene confiscato sta per essere riconsegnato alla collettività attraverso la mediazione del Comune di Rimini che già da tempo aveva manifestato il proprio interesse a gestire il bene

Già da tempo speravamo di poter assistere al recupero del bene copnfiscato a Giuseppe Liuzzi, per il quale avevamo avanzato anche qualche proposta di riutilizzo. Siamo lieti di constatare che una delle possiibilità da noi esposte sia stata, nei fatti, accolta dall'amministrazione comunale.

Per maggiori approfondimenti sulla storia del bene, prima e dopo la confisca, e sulle nostre proposte si veda il Dossier sui beni confiscati in Provincia di Rimini

 

 

 

Comments:

Download SocComments v1.3