Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo

Bisca Clandestina al Pascià

 

gioco d'azzardo

 

Da Newsrimini:

Alla discoteca pascià, sulle colline di Riccione, proprio mercoledì scorso era stata sospesa la licenza per apportare alcune modifiche al locale riguardanti la sicurezza. Ma il via vai di persone non si era mai fermato.


Dopo diversi giorni di appostamenti, nella notte tra giovedì e venerdì, la squadra mobile di Rimini ha deciso di vederci chiaro e quando gli agenti sono entrati nella sala ristorante attigua alla discoteca, si è trovata davanti ad una vera e propria bisca clandestina. Cinque tavoli attivi (i croupier erano tutte donne) 41 giocatori all'opera con le fiches marchiate 'pascià'.

Giocavano a Texas Holdem, un tipo di poker diverso da quello tradizionale (si gioca con due carte) che sta spopolando in questo momento in televisione, ma, a quanto pare, non solo. Per il momento in Italia non è possibile giocare dal vivo nè in modalità cash (con soldi veri), è consentito solo giocare on-line. per avere una sal da gioco comunque è obbligatorio avere la concessione dei Monopoli di Stato (lo Stato 'incassa' il 3% dai guadagni).


Tutti (32 giocatori, tutti o quasi da varie province italiane e di diversa estrazione sociale, e i 9 organizzatori delle serate, tra cui il titolare riminese appena 40enne del locale, il comproprietario dell'immobile e uno dei soci), sono stati denunciati per esecuzione di gioco d'azzardo (i giocatori)ed organizzazione di gioco d'azzardo (le 9 persone). Per la partecipazione la pena va da 1 a sei mesi, per l'organizzazione da 3 mesi ad un anno. I giocatori venivano reclutati su facebook o con il passaparola ma il titolare del pascià disponeva anche di una lunga lista di giocatori. Sequestrate 6.000 fiches e 10mila euro alla cassa. Ad uno dei tavoli da gioco c'era anche una nota star vietnamita del Poker che appare spesso in tv ma che in riviera, forse, non si farà più vedere.

Questo perchè forse non abbiamo imparato cosa è accaduto a Riccione in Viale Ceccarini proprio qualche anno fa.

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla