Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo

01_campi2011-(2)-B.jpg01_campi2011-(4)-B.jpgDSC_1190.JPGDSC_1210_2.jpgIMG_8220-(2) B.jpg_DSC5309-B.jpg_DSC5397-B.jpg

Antimafia sociale, per una cultura della legalità

 Antimafia sociale, per una cultura della legalità

Pubblichiamo volentieri un'intervista che ci è stata fatta da Edoardo Gazzoni, per Dissonanze, sul quale sito abbiamo anche una rubrica. Potete leggere il testo completo anche qui

 

Antimafia sociale, per una cultura della legalità.

Un saluto (speriamo temporaneo)


 

 

Vogliamo scrivere alcune righe a coloro che hanno seguito e supportato le attività della nostra associazionepurtroppo stiamo attraversando un periodo di stallo.
Diversi motivi personali hanno fatto sì che le forze da dedicare alle attività associative siano drasticamente diminuite, tanto da non permetterci più di pianificare eventi o progetti con la stessa cadenza che riuscivamo a sostenere in altri tempi.
Rendersi conto di questo non è stato facile, e vi possiamo garantire che l’interesse nei confronti dei temi trattati non verrà meno, tuttavia mettere in pratica altre idee in modo innovativo richiederebbe delle forze che in questo momento non siamo in grado di trovare. 
Riteniamo sia più corretto rendere pubblica la nostra decisione di utilizzare le poche energie attualmente rimaste soltanto per mantenere gli impegni già presi con altre realtà associative. Comunque ci auguriamo una nostra ripresa delle attività. 
Speriamo comunque che il lavoro di questi anni intensi possano lasciare una traccia e in futuro possano servire a noi o ad altri per continuare su questa strada. Vi ringraziamo del costante sostegno e dell’interesse dimostrato per il nostro lavoro, elementi fondamentali che ci hanno permesso di esistere. 
Due ultime chiose: per trasparenza nei confronti di coloro che ci hanno aiutato renderemo conto delle donazioni ricevute negli ultimi tempi: se non saranno utilizzate per progetti del GAP, sosterranno in ogni caso progetti legati all’antimafia (e magari anche migliori dei nostri!).

Ringraziare tutti quelli che ci sono stati accanto in questi anni sarebbe troppo lungo. Vorremmo mandare un abbraccio a tutti i compagni di viaggio emiliano-romagnoli-sammarinesi con cui abbiamo condiviso tanto e un particolare ringraziamento a chi ci ha visto nascere: la Cooperativa Lavoro e Non Solo di Corleone. 
Il lavoro inesauribile dei soci è stato un esempio per noi tutti.


Gruppo Antimafia Pio La Torre